Winona Rider: amore con Johnny Depp, annullamento per rapina e vendetta contro chi l’ha bullizzata

Winona Ryder a un evento quest’anno, per la serie che registra dal 2016, Stranger Things

Ricevere il nome di una città o di un paese, come in questo caso, non è una moda del momento. Winona Laura Horowitz, artisticamente conosciuta come Winona Ryder, prende il nome da un’affascinante cittadina vicino alla sua nativa contea di Olmsted, nello stato del Minnesota. Winona è un luogo vivace per la sua attività culturale, sulle rive del lungo fiume Mississippi. È nata a pochi chilometri da quel luogo il 29 ottobre 1971. I suoi genitori, che erano scrittori ed editori, conducevano una vita in stile hippie. Non c’era la televisione in casa sua ed era una lettrice vorace. A 10 anni Noni, come veniva chiamata, leggeva già Salinger.

Secondo la stella cose strane I suoi genitori sono ancora “follemente innamorati” e sono un esempio di una coppia così idilliaca da stabilire un livello elevato per ciò che lei intende per amore. Sua madre Cindy, di origine rumena, è buddista di religione. Suo padre Michael Horowitz, che oltre ad essere uno scrittore, è un pubblicista e libraio antiquario, è ateo. Poiché i suoi nonni erano immigrati ebrei dalla Russia e parte della sua famiglia morì durante l’Olocausto, Winona decise di adottare l’ebraismo. In questo contesto, l’infanzia di Winona è stata segnata da un ambiente libero, di artisti e poeti che frequentavano la sua casa, dove era comune per loro ritrovarsi insieme per sperimentare la droga. L’attrice ha un fratellastro maggiore di nome Jubal, una sorellastra più giovane di nome Sunyata e un fratello minore Yuri.

Winona Ryder intorno al 1990.  (Foto di Nancy R. Schiff/Getty Images)
Winona Ryder intorno al 1990. (Foto di Nancy R. Schiff/Getty Images)

Da ragazza, secondo un aneddoto che ha condiviso su Twitter, ha sofferto di bullismo e per questo ha terminato gli studi a casa. Quello che gli è successo è abbastanza grave. Un gruppo di adolescenti lo ha picchiato, ma prima lo hanno preso in giro per il modo in cui si vestiva e per i suoi capelli corti. “Indossavo una maglietta da uomo dell’Esercito della Salvezza. Mentre stavo andando in bagno, ho sentito qualcuno dire “hey, lesbica”. Sono stato colpito alla testa. Sono caduto a terra e hanno iniziato a picchiarmi. Dovevano darmi punti”, ha rivelato.

Il virale che si è verificato sul social network è dovuto al fatto che ha detto di essersi imbattuto in una delle ragazze della scuola che aveva partecipato al pestaggio. Chi avrebbe potuto essere lì a vederlo.

Così l’ha raccontato: “Mi sono imbattuto in uno di quelli che mi aveva picchiato e gli ho detto: ‘Winona, Winona, mi firmi un autografo?’ E io ho detto: ‘Ti ricordi di me? Ti ricordi quando hai picchiato una ragazza a scuola?”, e ha risposto: “Più o meno”. Così gli ho detto: ‘Sono stato io. Vai all’inferno.”

All’età di 12 anni, è quasi annegato. Quindi trascina un altro trauma. È venuto alla luce quando è stato difficile per lui ripetere alcune riprese di Alien: Resurrection in una scena subacquea.

Una delle immagini delle telecamere di sicurezza del grande magazzino di lusso dove è stata sorpresa a rubare
Una delle immagini delle telecamere di sicurezza del grande magazzino di lusso dove è stata sorpresa a rubare

La sua cleptomania non è nota da quando iniziò a soffrirne. Era il 12 dicembre 2001 quando è stata sorpresa al negozio Sack Fifth Avenue a Beverly Hills mentre cercava di prendere vestiti e accessori per un valore di $ 4.700 senza passare alla cassa. Le telecamere l’hanno catturata molto carica, alle prese con le dimensioni di grandi copertine, che è tornata per ospitare ancora e ancora su un portfolio. Mentre cammina attraverso la porta del negozio, due uomini della sicurezza escono per trattenerla. Gli stavano quasi alle calcagna. I dipendenti di Sacks hanno affermato di averla vista rubare allarmi, tagliare etichette con le forbici e mettere i vestiti in una borsa.

Se era già una mega star, con quell’esposizione mediatica, perché i video delle telecamere hanno fatto il giro del mondo, la sua fama ha raggiunto un altro livello. Winona Ryder, al culmine della sua carriera artistica, quando ero milionarioStavo rapinando un negozio di lusso. Nessuno della Generazione X potrà dimenticarlo. È stata condannata a tre anni di libertà vigilata, una multa di $ 10.000, 480 ore di servizio alla comunità e consulenza psicologica.

In un’intervista rilasciata alla rivista Net-A-Porter, ha affermato che l’incidente aveva generato troppo rumore, totalmente esagerato, in proporzione. “Non è stato nemmeno il crimine del secolo”, ha lanciato. Quel giorno segnò un prima e un dopo nella sua vita. Il suo ritorno nell’industria, che non la vedeva più di buon occhio, perché diffidava di lei, fu lungo e tortuoso, e non occupò mai più quel posto rilevante che si era guadagnata a forza di talento.

Winona Ryder e Johnny Depp in Young Scissorhands, il secondo film che ha girato con Tim Burton Foto: @ImagenRetro
Winona Ryder e Johnny Depp in Young Scissorhands, il secondo film che ha girato con Tim Burton Foto: @ImagenRetro

Ha anche affermato che questa situazione lo ha aiutato ad organizzarsi personalmente. Era un tocco di fondo che gli permetteva di riflettere sulle sue cattive abitudini. Ha vissuto prendendo tranquillanti e antidolorifici, a causa di una frattura che aveva a un braccio, che ha generato dipendenza. Era ubriaca quel giorno, spiegò. “Molte persone avevano la percezione che fossi scomparso negli anni 2000. E l’ho fatto, ma solo da quel mondo. Sono apparso altrove. Mi sono trasformato per fare cose che volevo davvero fare. È stato un grande risveglio”.disse in quell’intervista.

Il cinema è stato il suo habitat naturale sin dal suo esordio all’età di 12 anni. Il suo primo film importante è stato girato a 17 anni con la regia di Tim Burtonin succo di scarafaggio (1988) e poi, con lo stesso regista, ha realizzato I giovani mani di forbice, insieme a Johnny Depp, con il quale ha formato la coppia più cool del pianeta. Lo conoscevo già da prima. Avevano coinciso alla premiere di Palle di fuoco (1989), il film sulla vita del musicista Jerry Lee Lewis, morto ieri, all’età di 87 anni. In quel film biografico, Winona interpretava la cugina e la moglie tredicenne del musicista che ha segnato gli anni ’50 come un pioniere del rock puro. In quella prima hanno avuto un amore a prima vista. L’anno successivo si sono fidanzati, si è fatto un tatuaggio sul braccio Winona per sempre e sono stati insieme per quattro anni. Il tatuaggio di Depp, dopo la pausa era in Wino Forever (ubriaco per sempre).

Potrebbe interessarti: È morta la leggenda del rock Jerry Lee Lewis

La cantante Courtney Love diceva che per essere qualcuno nel mondo del rock negli anni Novanta dovevi fare due cose: combatterla e dormire con Winona.

Johny Depp e Winona Ryder si sono conosciuti alla premiere del film Balls of Fire e si sono innamorati a prima vista @la8mediterraneo
Johny Depp e Winona Ryder si sono conosciuti alla premiere del film Balls of Fire e si sono innamorati a prima vista @la8mediterraneo

Nel 1990 ha girato con Cher, sirene. Una conferenza stampa durante il tour promozionale è stata ricordata quando qualcuno ha chiesto all’attrice perché interpretava sempre le adolescenti. E lei ha risposto: “Dato che ho 19 anni, cosa dovrei fare come giudice?” Nel 1992 ha girato dracula con Francis Ford Coppola, al fianco di due grandi attori, Gary Oldman e Anthony Hopkins. E continuavano i titoli delle grandi produzioni: L’età dell’innocenza (1993), La casa degli spiriti (1993), Morsi di realtà (1994), Piccole donne (1994), Innocenza interrotta (1999). Per quest’ultimo film ha ricevuto a globo dorato come migliore attrice.

Dopo quegli anni duri, di stare lontana dallo schermo, costretta, perché cancellata, ha avuto una nuova opportunità per mostrare di nuovo il suo talento. Era nel film Cigno nero, in cui interpretava un’ex star del balletto che è stata sostituita da una ballerina più giovane (Natalie Portman). Ryder dice che ora lavora solo su ciò che lo eccita. in serie cose strane Gli è venuto come un guanto perché è una serie giovane, con un vasto pubblico, in un genere che gli si adatta molto bene. Interpreta il ruolo della madre di una delle protagoniste, per la quale nel 2017 ha vinto il premio come migliore attrice nella Actors Guild.

La sua statuetta della Screen Actors Guild per il suo lavoro in Stranger Things AFP PHOTO / FREDERIC J. BROWN
La sua statuetta della Screen Actors Guild per il suo lavoro in Stranger Things AFP PHOTO / FREDERIC J. BROWN

Con l’età, dice di andare molto d’accordo. E per quanto indichino le rughe sulla sua fronte, non presta attenzione. “Mi dicono di affrontarlo’ Ma io dico ‘No! Ho aspettato così tanto che accadesse!” È che è sempre stata abituata ad essere la più giovane sul set e oggi si sente a suo agio con la sua maturità.

In questa vita più equilibrata, uno dei suoi hobby preferiti è collezionare oggetti di personaggi storici provenienti da diverse parti del mondo. Ad esempio a casa sua ha dei bonghi del trombettista Louis Armstrong, la camicetta di Olivia de Havilland, in Via col vento, un vestito di Leslie Caron in An American in Paris, il bikini di Sandra Dee, il film Tammy.

Winona Ryder e il suo partner Scott Mackinlay Hahn, quest'anno, alla premiere della quarta stagione di Stranger Things.  (Foto di Roy Rochlin/Getty Images)
Winona Ryder e il suo partner Scott Mackinlay Hahn, quest’anno, alla premiere della quarta stagione di Stranger Things. (Foto di Roy Rochlin/Getty Images)

Dal 2011 ha una relazione stabile con uno stilista. Scott Mackinlay Hahn, proprietario dei marchi di abbigliamento Rogan, Egan e Loomstate. La coppia vive tra New York e Beverly Hills. Trascorrono la maggior parte del tempo nella Grande Mela, dove sentono di poter godere di una vita più anonima. La casa di Los Angeles, in stile mediterraneo, è riservata alle problematiche lavorative. Solo ciò che è necessario perché non vuole avere niente a che fare con lo stile di vita hollywoodiano. Pensa che le persone lì possano essere molto cattive.

Continua a leggere:

Winona Ryder ha cambiato le sceneggiature di “Stranger Things” ed è diventata la guru dei giovani attori
Eccessi, depressione ed errori: la storia d’amore appassionata di Johnny Depp e Winona Ryder che non ha avuto un lieto fine

Add Comment