qual è l’investimento imbattibile

Dalla fine di marzo c’è stato un calo generale del prezzo dei dollari alternativi, principalmente il Blu dollaroma anche finanziaria. La Banca Centrale (BCRA) guida invece l’apprezzamento del cambio ufficiale a tassi più elevati rispetto a poche settimane fa, pur restando indietro rispetto all’andamento dell’inflazione.

In questo contesto, l’analista di mercato Rubén Pasquali ha indicato che “ora ci sono alcune cose che stanno aiutando il Governo e non sappiamo quanto dureranno. Una di queste è la rivalutazione del reale. Finora quest’anno era del 12%. Questo gli dà un certo margine per non accelerare la svalutazione del dollaro ufficiale.. E dobbiamo anche tenere conto della questione del rialzo dei tassi di interesse che la Banca Centrale sta promuovendo”.

“Martín Guzmán sta andando ben al di là di tutti gli squilibri che vediamo nell’economia con il collocamento del debito pubblico e l’obiettivo (d’accordo con il FMI) che la Banca Centrale può emettere solo l’1% del PIL fa sì che venga emesso meno denaro. L’anno scorso abbiamo parlato di come si genera la trasmissione inflazionequindi, questo si sta riducendo”, ha rimarcato Pasquali nel programma Cosa facciamo con i pesos (A24).

La calma del dollaro blu

Riguardo alla questione del dollaro, ha detto: “Speriamo che il rumore politico, che non aiuta, non aumenti ulteriormente il tasso di cambio. Dalla fine del 2017 il dollaro finanziario è salito 11 volte, il 5,5 ufficiale e l’inflazione è stata intorno”.

“È vero che l’anno scorso è stato ritardato, in altre parole, è aumentato notevolmente meno dell’inflazione a causa di una questione elettorale. Ma la realtà è che abbiamo avuto tre anni con l’inflazione che è salita alla metà di quella dei finanzieri. Con l’ufficiale è un’altra cosa e penso che dobbiamo prestare attenzione lì. Gli strumenti legati al funzionario sono ricercati sul mercato perché non possono essere ritardati”, ha avvertito.

Per Lucas Yatche, Head of Strategy di Liebre Capital, “nel mercato oggi la variabile è impostata su inflazione. Il nostro obiettivo è che il tasso di inflazione sia al di sopra di tutte le variabili. Ecco perché vediamo molto valore nella curva CER”.

Azioni locali consigliate

Riguardo a costruzione di portafogli di investimento in questo contesto, in What We Do with the Pesos (A24) hanno presentato un elenco di azioni locali e le ragioni di ciascuna scelta.

“L’anno scorso il mercato azionario locale, dopo i titoli CER rettificati, è stato uno dei migliori investimenti. Ma il Merval è lento. Si avvicina ai 500 dollari”, ha sottolineato Pasquali.

“Con una visione a medio termine e dovendo scegliere tre azioni, la mia scelta è la seguente”, ha affermato l’analista di mercato.

Per MA: C’è una proposta di pagamento di dividendi in contanti molto bassa. E un dividendo azionario del 200%. Oltretutto, Ha un investimento significativo in attività estere, in buoni del Tesoro statunitensi.

PAMPA: È uno dei maggiori esponenti dell’energia del Paese. Il numero di parchi eolici è in aumento. L’ultimo trimestre, la produzione di petrolio e gas ha segnato un equilibrio e ha chiuso il 2021 con un ottimo risultato. Le aspettative per il futuro sono promettenti perché è un settore che sta beneficiando di questo contesto internazionale. È il migliore che abbiamo.

IRSA: I proprietari della società stanno riacquistando azioni e questo è un buon segno. A partire dal 23 marzo hanno approvato un programma da 1 miliardo di dollari per investire nelle azioni della società perché dicono che è sottovalutato.

Dal canto suo, e indicando uno scenario positivo per il comparto azionario, Yatche evidenzia il settore finanziario ben diversificato con asset come Banco Macro, Galizia e Supervielle.

Raccomandazioni per l’azione internazionale

A livello internazionale, in What We Do with Pesos (A24) sono elencate le seguenti aziende:

CHEVRON: È una delle società con il rendimento diviso più alto. È anche nel portafoglio di Warren Buffet.

PFIZER: È cresciuto molto. Deve recuperare molto. Stava comprando aziende. È un anno in cui dobbiamo guardare ai titoli value.

TERNIO: Penso che sia fuori prezzo. Ed è anche strettamente legato alla ricostruzione del dopoguerra.

Obbligazioni a breve e medio termine

Che si tratti di investimenti in pesos o per chi preferisce farlo in dollari, in What We Do with Pesos (A24), il Head of Strategy di Liebre Capital ha stilato un elenco di obbligazioni e obbligazioni negoziabili scelte in base alla durata dell’investimento.

L’accelerazione dell’inflazione e le aspettative che continuerà a livelli molto elevati ha promosso la raccomandazione di incorporare portafogli titoli indicizzati

In questo senso, Yatche ha indicato che “dove vedo molto valore è nel reddito fisso, in curva CER. È molto difficile competere con queste risorse per el alto livello di prestazioni”.

A seconda del livello di rischio a cui si vuole esporre, il grafico seguente evidenzia gli asset scelti:

“Per coloro che vogliono investire in dollari, vediamo a miglioramento dei rendimenti delle obbligazioni negoziabili“, ha evidenziato Yatche. Puntuali, si distinguono nel breve termine cresta e un po’ più a lungo Geneia.

.

Add Comment