Masterchef Celebrity, la rivincita: chi è stato il primo eliminato nella nuova edizione del reality

Telefono non smettere di scommettere Celebrità del maestro chef, uno dei formati più redditizi del canale. E dopo la vittoria di Mica Viconteil ciclo torna con un’edizione che presenta alcuni dei volti più apprezzati delle precedenti edizioni.

Alle 22:15 in punto è iniziata la trasmissione e la voce fuori campo di Santiago del Moro presentato ai concorrenti: “Attenzione paese, oggi inizia una nuova avventura, Masterchef Celebrity: la rivincita. Un cast completo di celebrità amate di ogni stagione. Dal primo, Analía Franchin, El Polaco, Vicky Xipolitakis Y Sophie Pachano. Dalla seconda stagione, Giorgina Barbarossa Y Maria O’Donnell. e dei tre Juariu, Joaquin Levinton Y Mica Viconte. La nostra prestigiosa giuria sarà implacabile”.

Ad uno ad uno, la conduttrice ha salutato i concorrenti, che hanno festeggiato con entusiasmo l’inizio di una nuova edizione. Donato de Santis Ha assicurato: “Mi piace il nome e di rivederli”. Per la sua parte, Damien Betular ha detto: “Sono felice di questa rivincita”, e Martitegui tedesco chiuso: “Vengono per tutto, e io amo quelli che vengono”.

Poi le celebrità hanno preso la parola. Il primo ad entrare è stato Franchín, che ha assicurato: “La mia voce trema di nervi”. Molto sicuro, Levinton ha esclamato che con lui “il mago del sapore eterno è tornato”, mentre Juariu ha pensato: “Non vengo nervoso, vengo con calma, per divertirmi. Lo sento dentro Celebrità chef 3 Ero molto teso, e ora voglio divertirmi e soprattutto divertirmi”. In chiusura, il polacco ha assicurato: “Ho tante sensazioni. Io sono felice e si torna dove si è felici”.

Infine, è arrivato il momento del primo test, che consisteva nel disossare un pollo da parte di tutti i partecipanti. Dopo un combattimento in cui poche celebrità sono riuscite a svolgere correttamente il compito, Vincitore fu Pachano, che ebbe il privilegio di salire sul balcone. Ma prima, la giuria gli ha chiesto di riunire tutte le celebrità in coppia, in modo che andassero al mercato in coppia. In questo modo, i duetti erano formati da O’Donnell e Levinton, Juariu e Franchín, Viciconte e Xipolitakis, e Polaco e Georgina.

Poi è arrivato il secondo slogan della serata, ea quel punto Martitegui ha spiegato: “Oggi dovranno cucinare un piatto gratis in sessanta minuti. Per ottenere i loro ingredienti, dovranno affrontare un classico maestro chef, il mercato estremo”. Questa volta, la particolarità era che le coppie dovevano entrare a mani giunte, cosa che supponeva un nuovo livello di difficoltà.

Poco dopo le 23:30 sono iniziate le degustazioni. Il primo a passare è stato Franchín con un pollo marinato in salsa d’arancia, e Martitegui le ha detto: “Questa non è la nostra Analía”. Juariu ha presentato un lombo, con patate dolci su salsa verde, e Betular ha assicurato: “Hai ottenuto un sapore molto buono. Quello che non si capisce bene sono le patate dolci, non sono molto belle”. Xipolitakis e il suo medaglione di maiale, hanno ottenuto un ritorno che ha abbastanza approvato, su cui Donato ha commentato: “I sapori sono delicati, questa passata è ricca, ma la carne è un po’ secca”.

Viciconte ha portato delle strisce di pollo fritto e purea, che Martitegui considerava un piatto “infantile”. A sua volta, Georgina ha preparato una purea, che Betular pensava fosse “una crema esfoliante al palato”. El Polaco preparò coscia e coscia di pollo con purea di melanzane, e Donato ne fu entusiasta: “Buona cottura della carne, hai scelto un pezzo difficile, ha un sapore molto buono. La salsa verde è preparata bene, semplice e al punto”.

A sua volta, O’Donnell ha preparato un wok di verdure con pollo e salsa di ostriche, e Martitegui ha sottolineato: “È piccante. È gustoso, le consistenze sono buone, ma attenzione alla piccantezza”. In chiusura Levinton ha eseguito un brodo di cernia con patate novelle e zucca, e De Santis ha concluso: “Hai lavorato bene con il pesce, è facile da mangiare e il piatto è corretto”.

Quando è arrivato il momento degli annunci, gli specialisti hanno evidenziato il piatto polacco come il migliore della serata. Sul marciapiede opposto è stata eliminata Mica Viciconte, e molto commossa, ha detto definitivamente addio al ciclo che le dava tanta gioia.

Add Comment