“Mai in vita sua aveva…” – Paparazzi Magazine

Quando il Wandagate sembrava essere stato lasciato indietro come uno dei grandi scandali del mondo dello spettacolo, un presunto messaggio sotto copertura del Cina Suarez un Mauro Icardial fine di riallacciare i contatti mentre la moglie era in visita in Argentina, venne alla luce… e ravvivò la polemica.

Poco dopo sono venute alla luce chat e conversazioni incrociate che fanno riferimento a questo nuovo capitolo, o tra i protagonisti o con i giornalisti che hanno raccolto informazioni a riguardo, Mariana Brei È stato uno dei tanti a fornire dati, portando al presente qualcosa che sarebbe successo qualche tempo fa con l’attrice… e che ha scatenato un altro scandalo.

Qualche tempo fa Karina si stava chiedendo qualcosa e mi è venuta in mentetu una frase che mi è venuta in mente, tremenda”, ha esordito il relatore da partner dello spettacolo e aggiungo: “L’anno scorso ho chiesto a un’amica cinese come stava, perché mi sembrava che potesse soffrirne”.

“La risposta della Cina a questo amico è stata, in quel momento, che ha catturato la mia attenzione e mi diverte ora capiranno perché, nella loro sicurezza e lungi dal sentirsi male per tutto questo, hanno risposto: non sono Rosa de Berazategui, io sono la Cina dal nord. Per quanto convinto che i proiettili non entrano, non lo colpisce”Brey ha continuato.

Immediatamente, il sindaco di Berazategui, Juan Giuseppe musisi impadronì di questa frase e uscì per difendere il suo popolo scrivendo: “Orgogliosi di ogni Rosa de Berazategui, perché sono loro che lavorano per andare avanti, essendo tanti capifamiglia… Si autorizzano ogni giorno a non dipendere da niente e nessuno! Non compaiono né appariranno sulle riviste ma sono i veri modelli!”.

“Quanto sono convenienti tutti gli slogan femministi che non avevano mai pronunciato in vita loro davanti ai loro milioni di seguaci”, ha lanciato Malena.

Stanco di essere individuato, criticato, diffamato o accusato di dire frasi come questa che l’editorialista di I tredici, La Cina ha rotto il silenzio e ha rilasciato una dichiarazione sui suoi social network in cui affermava: “Continua a entrare nei letti delle donne. Esporre, provare ad affondare, mentire. Tra qualche anno parleremo di molestie e carneficina mediatica e ci lamenteremo”.

Fu allora che, inaspettatamente e prendendo possesso della difesa di Suárez, la comica e militante femminista Malena Pichot sorpresa postando sul suo account una serie di tweet in cui, senza nominarla, ha sparato ai detti di Eugenia.

“Quando esplode il mondo del lusso e della fantasia completamente contrario a qualsiasi idea di empatia e coscienza sociale, quanto sono convenienti tutti gli slogan femministi che non avevano mai pronunciato in vita loro davanti ai loro milioni di seguaci”, ha detto lo sceneggiatore.

Infine, ed evidenziando il suo fanatismo per la sciarpa verde, Pichot ha concluso: “Forse qualcuno lo penserà il mio femminismo è selettivo E vorrei chiarirlo: assolutamente”.

Maggiori informazioni su paparazzi.com.ar

Add Comment