Il crossover meno atteso: Sposato con figli appare nell’ultima stagione di Better Call Saul

Sposato con figli ha avuto il suo cameo in Better Call Saul

Sebbene siano trascorsi 17 anni dalla sua prima, l’adattamento locale di Sposato con figli È ancora valido come il primo giorno. In attesa della sua uscita nelle sale, questa volta la sitcom ha fatto notizia perché un frammento è apparso sullo sfondo in una scena del primo capitolo della sesta stagione di Meglio chiamare Saulo.

La quinta stagione aveva lasciato tutti i fan della serie in attesa, dopo che si era visto come Lalo Salamanca (Tony Dalton) era riuscito ad eludere il tradimento di Nacho Varga (Michael Mando), scappando dal gruppo di mercenari che andavano ad ucciderlo.

Entrambi erano alla fattoria quando gli assassini arrivarono in cerca di Salamanca, che, con prontezza di riflessi, riuscì a finirli e sopravvivere all’attacco, lasciando Come grande attesa per la prossima stagione, seguire le tracce di chi lo aveva tradito: Nacho.

In questa nuova puntata, Varga appare in una città finora sconosciuta del Messico e va al banco di un hotel. Non appena lo vede, l’addetto alla reception lo riconosce e gli consegna le chiavi della sua camera, quale sarebbe stato il suo nascondiglio. Là, su un piccolo televisore a lato, la donna che lo assiste sta guardando la sitcom argentina con Guillermo Francella e Florencia Peña, Sposato con figli.

Sposato con figli

In tv vedi Paola e Coqui. “Se c’è qualcosa che caratterizza gli Argentos, è che nessuno può calpestarci, perché siamo persone molto intelligenti, quindi siete chiaramente adottati”, si sente dire il maggiore dei fratelli Argento (Darío Lopilato), mentre chi è anche sua sorella nella vita reale, risponde: “Ma tu idiota”.

La versione argentina di Sposato con figli è stato presentato per la prima volta nel 2005 e sebbene avesse solo due stagioni, le ripetizioni e i tormentoni dei suoi personaggi lo hanno reso un classico al punto che per anni ha flirtato con l’idea di portare la storia a teatro, che stava per si svolgerà nell’inverno del 2020 ma non è stato possibile a causa della pandemia.

Senza Erica Rivas, che sarebbe stata in disaccordo con alcuni punti della sceneggiatura, l’ultima cosa che si sapeva è che la produzione spera di poter portare il pezzo al Gran Rex la prossima estate. Oltre ad aspettare l’apertura dei teatri, l’agenda pesante dei protagonisti (Guillermo Francella, Firenze Pena, Luisana Lopilato che vive in Canada e presto tornerà mammaDario Lopilato e Marcelo De Bellis) cSignificava fissare una data per una possibile premiere che ora sembra finalmente imminente.

Torna a Meglio chiamare Saulo, la sesta rata dello spin off di Breaking Bad presentato in anteprima ieri, sarà l’ultimo. Sarà il primo parte della fine della trasformazione dell’ex detenuto e dubbioso avvocato Jimmy McGill in Saul Goodman che avrà 13 episodi, di cui gli ultimi sei si vedranno solo a luglio, mentre il primo potrà essere visto su Nexflix e AMC.

La magnifica quinta stagione ha lasciato aperte diverse questioni, e chi ha visto la traiettoria di Walter White, quell’insegnante di chimica del liceo che è diventato lo Scarface delle metanfetamine, sa che restano anche altre domande: la moglie di Jimmy Kim/Saul, non compare in Breaking BadNeanche Nacho Varga, che si mette a rischio nel pericoloso gioco della doppia lealtà tra Gustavo Fring e la famiglia Salamanca, due concorrenti all’interno del cartello di Juárez.

Il finale della serie mostrerà anche cosa è successo a Saul Goodman dopo la caduta di Walter White, perché oltre ad essere un prequel, ha raccontato, attraverso immagini in bianco e nero di inizio stagione, eventi successivi Breaking Bad. In una terza incarnazione, il fuggitivo Saul divenne Gene Takavic, un impiegato di una catena di pasticceria alla cannella, Cinnabon, in un centro commerciale di Omaha, nel Nebraska.

CONTINUA A LEGGERE:

Da ragazza che sognava di fare l’artista a cantante con proiezione internazionale: Oriana Sabatini compie 26 anni e li celebra a distanza
Guido Süller si farà carico delle cene private nella sua casa di campagna: cucinerà il pollo al forno con patate che sua madre gli preparava
Alex Caniggia e Melody Luz: massaggi e colazione calda dopo una notte di passione a El Hotel de los Famosos
Ricardo Darín ha raccontato di essere stato salvato da una rapina grazie a uno dei suoi film emblematici

Add Comment